“Il compleanno viene una volta l’anno” – alla soglia dei 30

Post semiserio nato dalla conversazione con un’amica il cui confronto mi ha riportato alla mente questa lista fatta per gioco durante una nottata in pullman da Lucca verso Milano (ma quanto ci manca il Lucca Comics and Games???)

Essendo 1º aprile e mancando quindi solo 27 giorni ai miei 30 anni, ho voluto finalmente riaprire questa fantomatica nota sul telefono salvata un anno e mezzo fa (ma che in realtà avevo bene in mente) e iniziare a tirare le somme. Dunque cominciamo:

  1. Raggiungere gli obiettivi fissati in palestra – Non li ho raggiunti in “palestra”, ma sul dojo. Direi che va bene lo stesso
  2. Andare sullo snowboard – Sì e mi sono anche stirata il piriforme alla settima caduta
  3. Fare trekking – Sì, anche se essere superata da anziani e bambini non è stato divertente…
  4. Scrivere un libro – È vero, ero già a metà dell’opera…ma chi l’avrebbe detto che l’avrei pubblicato davvero!
  5. Fare Bungee Jumping – Vabbè una che soffre di vertigini…questo era un po’ ambizioso!!
  6. Andare al San Diego Comicon – Avevo già prenotato tutto…poi…PANDEMIA! Già rimandato due volte…sooner or later!
  7. Nuotare con un delfino – Il mio sogno da sempre…e questo FAIL mi rattrista!
  8. Imparare una terza lingua (livello B1) – Questa è la mia più grande sconfitta e non ho scuse…se riesco a imparare lo spagnolo in 27 giorni vi avviso! – EPIC FAIL
  9. Fare volontariato in Africa – Questo era un progetto in cantiere, ma non ancora programmato concretamente…FAIL
  10. Fare un viaggio da sola e senza social – Sarò sincera: in un momento in cui siamo privati del contatto umano, non so quanta voglia avrò di “isolarmi” ancora di più dal mondo, tuttavia un periodo di detox informatico mi farebbe bene!
  11. BONUS: Accettare di essere libera di poter commettere errori senza vivere col senso di colpa eterno per averli fatti – Il più importante. Raggiunto, abbondantemente, e da parecchio!

Che dire…non c’è nulla che io possa recuperare nel breve giro di posta, ma credo di potermi ritenere soddisfatta. Anche perché…

“Life is what happens to you while you’re busy making other plans” – John Lennon

Vi lascio con due sketch di JD (Scrubs) e della SUA LISTA DEI 30 anni! Il primo più allegro e il secondo più riflessivo, un po’ come il mix semiserio che voglio dare a questo articolo. Buona visione!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s